Ponte Colombo o Carminati sul Rio de San Boldo

0
901
Ponte Colombo o Carminati sul Rio de San Boldo - Santa Croce

Ponte Colombo o Carminati sul Rio de San Boldo. Calle Colombo – Ramo de Cà Carminati

Ponte in pietra; struttura in mattoni e pietre, balaustre in ferro a losanghe. Su un fianco del ponte, al centro dell’arco, tre stemmi in pietra di Provveditori di Comun.

COLOMBO (Calle, Ponte, Rio, Calle, Ramo) a San Giacomo dall’Orio. Giacomo, Pietro, Gaudenzio, e Giovanni, figli di Giacinto Colombo e di Bartolommea Gozzi, con istromento 20 maggio 1695, in atti di Raffaele Todeschini N. V., comperarono una casa a San Giacomo dall’Orio dal monastero di Santa Croce della Giudecca. Questa casa, per attestato della Descrizione della contrada di San Giacomo dall’Orio pel 1712, giaceva appunto presso il Ponte e le altre vie, che perciò si dissero Colombo. Giacinto Colombo, padre dei fratelli suddetti, era venuto a Venezia da Tuscolano sulla Riviera di Salò, ove la sua famiglia si trovava in agiata fortuna. Fra i di lui figli, Giovanni, approvato cittadino originario il 10 aprile 1726, fu Gastaldo dei Procuratori De Supra, o morì Masser all’Arsenal. Vennero del pari approvati cittadini originari Andrea, figlio di Giovanni, il 2 maggio 1737, Pietro, figlio d’Andrea, il 20 settembre 1760, e Giacinto, figlio di Pietro, il 4 marzo 1790. Quest’ultimo fu pubblico notaio, ed anch’egli era nato in parrocchia di San Giacomo dall’Orio. (1)

(1) GIUSEPPE TASSINI. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.