Rio Marin, nel Sestiere di Santa Croce

0
4303
Rio Marin dalla Fondamenta de la Latte - Santa Croce/San Polo

Rio Marin, nel Sestiere di Santa Croce

Il Rio Marin, il quale deve il suo nome a Marin Dandolo che lo fece scavare, inizia dal Canal Grande nelle vicinanze del Ponte degli Scalzi, e termina al Ponte del Cristo, proseguendo poi con il nome di Rio de San Giacomo. (1)

Attesta il Gallicciolli che, fino dall’anno 1080, si trova l’indicato rivo con questo nome, derivatogli dall’essere stato fatto scavare a mano da Marin Dandolo. Anche il Corner, parlando dell’istituzione del priorato di San Giovanni Evangelista, operata dai Badoer, dice che Baduariae familiae eo temporis subjacebat quidquid terrarum atque domorun a S. Stephani paroecia extendebatur ad eum usque rivum quem Marinum nuncupatum fuisse fertur ex Marino Dandulo qui, ut hasce domus ab aliis in confimo S. Jacobi de Luprio sitis sejungeret, rivum ipsum effiodi jusserat.

Presso questo rivo esisteva un tempo il così detto Purgo, leggendosi nelle vecchie memorie che Giacomo d’Armer, morto il 20 settembre 1353, stava in Rio Marin presso il Purgo. Il Purgo, che, anche secondo il Martinioni, esisteva un tempo in parrocchia di San Simeone Profeta, e precisamente di contro la chiesa, ma che nel 1633 (epoca dello citato scrittore) era già stato, da venti anni, trasferito sul finire della Fondamenta de la Croce, ove si trovava anche negli ultimi tempi della Repubblica, era un tratto di terreno con gallerie, destinato a mondar con l’acqua, le lane ed i panni, al quale era annesso il così detto Uffizio o Camera del Purgo. (2)

Viene attraversato dai seguenti ponti:

Sulle sue rive si affacciano:

  • Campo Santo
  • Sotoportego dei Squelini
  • Fondamenta dei Garzoti
  • Calle de la Croce
  • Calle Baldan
  • Calle Venzato
  • Campiello del Cristo
  • Fondamenta Rio Marin
  • Calle San Zuane
  • Calle de la Visiga
  • Campiello dei Nerini
  • Fondamenta de Cà Gradenigo (1)

(1) ConoscereVenezia

(2) Giuseppe Tassini. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. Tipografia Grimaldo Venezia 1872

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.