Corte e Sotoportego del Diavolo a Santa Maria Mater Domini, nel Sestiere di Santa Croce

0
4494
Corte del Diavolo a Santa Maria Mater Domini (Santa Croce)

Corte e Sotoportego del Diavolo a Santa Maria Mater Domini, nel Sestiere di Santa Croce

Crediamo pervenuto il nome a queste strade dalla veramente diabolica oscurità della situazione. Anche un Ponte a San Severo, forse per essere stato anticamente scosceso e dirupato, si chiama del Diavolo, e per esso la calle vicina. (1)

A proposito del diavolo, in un documento del 1590, conservato nel nostro Archivio di Stato, si legge che un certo Andrea Meri, un giovane innamorato di Paolina degli Onesti, scrisse una carta al diavolo dove diceva che dava l’anima per avere Paolina, ma non subito, solo quando moriva. Processato dagli inquisitori del Santo Officio venne condannato alla abiura e al bando di tre anni, ed ogni venerdì per un anno, doveva recitare i sette salmi penitenziali, e per tutto il tempo del bando ogni sabato sera recitare il rosario. (2)

(1) Giuseppe Tassini. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (Venezia, Tipografia Grimaldo. 1872).

(2) Vincenzo Bellondi. Documenti e aneddoti di Storia Veneziana (Firenze, Libraio Editore. 1902).

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.