Capitello di Campo Sant’Anzolo, Oratorio dell’Annunziata

0
259
Capitello di Campo Sant'Anzolo, Oratorio dell'Annunziata - San Marco

Capitello di Campo Sant’Anzolo, Oratorio dell’Annunziata

Capitello in pietra d’Istria del tipo a nicchia protetto da un cancello in ferro battuto. All’interno della nicchia è collocato un dipinto di Sant’Antonio col Bambino. Sulla base del capitello è riportata la scritta: “S.ANTONIO”, sotto il capitello, su una targhetta di marmo, è invece incisa la scritta “PANE PER I POVERI”.

Oratorio dell’Annunziata. Fu fondato dalla famiglia Morosini
ne1 920, e dedicato all’arcangelo San Michele. Esso riceveva nuovo titolo nel 1392, quello dell’Annunziata conservando però il vecchio, quando dai proprietari Morosini veniva donato alla Confraternita dei poveri Zoppi, a patto però che i Morosini venissero riconosciuti come unici e perpetui protettori di esso. Ora non è più di
giurisdizione di quella famiglia, avendolo essa ceduto al parroco, che vi abita presso. In questo oratorio fu seppellito Teofilo Morosini espugnatore di Zara, che morì nel 13l3.

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.