Rio de la Fornace, nel Sestiere di Dorsoduro

0
991
Rio de la Fornace dal Ponte San Gregorio - Dorsoduro

Rio de la Fornace, nel Sestiere di Dorsoduro

Il lungo e rettilineo rio, di origine artificiale, collega il Canal Grande con il canale della Giudecca, che s’intravvede in secondo piano nella tela di Nino Springolo (Fondamenta di Venezia, 1950). A sinistra, sullo sfondo del dipinto, si possono notare i contrafforti laterali dei saloni: una serie di nove grandi capannoni in muratura d’impianto quattrocentesco affacciati sulla fondamenta de le Zattere, utilizzati da quell’epoca e fino all’inizio del nostro secolo quale pubblico deposito del sale. La denominazione del rio ricorda la presenza di una fornace per la cottura di mattoni ed altri manufatti in laterizio, attestata fin dal Medioevo in un’area urbana in cui si concentravano altresì depositi di sabbia, calce, argilla e legname, di cui rimane ancor oggi testimonianza nella locale toponomastica della zona. Il Rio de la fornasa era un tempo in diretta comunicazione con il vicino Rio terà dei Catecumeni mediante il Rielo de la Lanza (l’attuale Rio Terà del Spezier), interrato nel 1755. Alla confluenza del rio in Canal Grande si erge un curioso edificio, costruito negli anni Venti in stile neorinascimentale su progetto dell’ingegnere Dall’Olivo; meglio conosciuto come palazzina Salviati, ha l’intera facciata impreziosita da un grande mosaico policromo messo in opera nel 1926. (1)

Viene attraversato dai seguenti ponti:

Sulle sue rive si affacciano:

  • Ramo San Gregorio
  • Fondamenta de la Fornace
  • Corte de l’Abate
  • Corte e Sotoportego Santi
  • Calle de la Crea
  • Fondamenta Cà Balà
  • Calle dei Querini
  • Calle Zamboni
  • Rio Terà del Spezier
  • Calle del Bastion

(1) https://github.com/mitchellwills/

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.