Rio de San Sebastiano, nel Sestiere di Dorsoduro

0
560
Rio de San Sebastian, dal Ponte San Sebastian. Dorsoduro

Rio de San Sebastiano, nel Sestiere di Dorsoduro

Chiesa di San Sebastiano. A metà del secolo XV alcuni romiti della Congregazione del Beato Pietro da Pisa cominciarono questa chiesa la quale fu nel secolo seguente compiuta. Quei romiti, essendo sotto la protezione di San Girolamo, furono detti Geronimini, e stettero fino 1’anno 1810. Tolti in quest’epoca i frati, divenne la chiesa succursale di San Trovaso, ed il convento fu quasi del tutto demolito. La facciata tutta marmorea si vuole del Sansovino. Vi si ammirano varie preziose pitture di Paolo Veronese, che in questa chiesa ebbe pure la tomba. E con esse altri capi d’arte sono da osservarsi, fra i quali un San Nicolò di Tiziano. (1)

Viene attraversato dai seguenti ponti:

Sulle sue rive si affacciano:

  • Fondamenta de San Sebastian
  • Campo San Sebastian
  • Calle del Squero
  • Calle de Cà Bollani
  • Calle de la Madalena

(1) BERNARDO e GAETANO COMBATTI. Nuova planimetria della città di Venezia. (VENEZIA, 1846 Coi tipi di Pietro Naratovich).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.