Campiello de la Grana a San Giobbe, nel Sestiere di Cannaregio

0
2552
Campiello de le Becarie e Campiello de la Grana - Cannaregio

Campiello de la Grana a San Giobbe, nel Sestiere di Cannaregio

Kermes” o “grana di chermes” è la femmina di un insetto (coccus ilicis) che vive nelle montagne della Spagna e in Morea. Raccolto e seccato fornisce una delle materie coloranti più usate nell’antichità per produrre le “tinte rosse”, famose sotto il nome di scarlato veneziano.

Il termine grana era già noto a Venezia nel XV secolo, leggendosi in un inventario di alcuni beni appartenuti ad Antonio Venier di Giovanni da San Geremia, redatto il 10 marzo 1483, “una vesta de pano paonazzo fodrada de zendado de grana con manege a chomedo“.

Nel 1808 l’attuale Campiello de la Grana era denominato “Ramo Corte Chiovere“. Il nuovo toponimo venne imposto con delibera del Consiglio comunale del 29 dicembre 1922. (1)

(1) Riccardo Vianello in Il Macello di San Giobbe. (VENEZIA, Marsilio Editori. 2006).

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.