Scuola di Santa Maria e di San Gallo, riservata agli Albanesi

2
2067
Scuola di Santa Maria e di San Gallo, riservata agli albanesi - San Marco

Scuola di Santa Maria e di San Gallo, riservata agli Albanesi. Scuola secolarizzata

Gli individui della nazione Albanese edificarono nel 1497 in questo sito una scuola, che nel 1532 ebbe una marmorea facciata, sopra la quale, oltre l’immagine dei santi titolari, cioè della Beata Vergine di San Gallo e di San Maurizio, si scorge scolpita la città di Scutari, capitale dell’Albania, colla memoria dell’assedio sofferto dai Turchi nel 1474.

Negli ultimi tempi della Repubblica questa scuola si convertì ad uso delle riduzioni dei Pistori (rivenditori di pane), del che faceva fede una lapide che, non sono molti anni, si scorgeva ancora nel selciato del Campo di San Maurizio con la scritta: loco dello stendardo della scola della b. vergine dei albanesi, ora dei pistori. (1)

Abolite le scuole di devozione nel 1808 i quadri del Carpaccio appartenenti alla Scuola, furono dispersi in varie collezioni: La Natività della Vergine (Accademia Carrara, Bergamo), La Presentazione della Vergine al Tempio (Pinacoteca di Brera, Milano), Il Miracolo della verga fioritaLo Sposalizio della Vergine (Pinacoteca di Brera, Milano), L’Annunciazione (Galleria Franchetti, Venezia),  La Visitazione (Galleria Franchetti, Venezia), La Morte della Vergine (Galleria Franchetti, Venezia).(2)

(1) GIUSEPPE TASSINI. Edifici di Venezia. Distrutti o vòlti ad uso diverso da quello a cui furono in origine destinati. (Reale Tipografia Giovanni Cecchini. Venezia 1885).

(2) Giovanni Malgarotto. IL GAZZETTINO, 2 settembre 1928

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

2 Commenti

    • Buongiorno,

      probabilmente la pietra è consumata e non si legge più l’iscrizione, la pietra dovrebbe essere quella ancora oggi esistente tra il pozzo di Campo San Maurizio e Calle Zaguri.

      Cordialmente

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.