Le chiavi di volta del Palazzo Pisani a San Vidal, nel Sestiere di San Marco

0
226
Palazzo Pisani. Sestiere di San Marco

Le chiavi di volta del Palazzo Pisani a San Vidal, nel Sestiere di San Marco

Oscura è l’epoca del primo sorgere, nonchè il nome dell’architetto di questo palazzo: pure l’epoca si può assegnare alla metà circa del 1600, e l’ultimo architetto, per le parti più nobili e più correlle, il conte Francesco Frigimelica vicentino.

La magnificenza interna del palazzo sorprende a chi si trasporta negli anni del veneto fasto. Si vedono dipinti del Guaranna, dell’Amigoni, di Giovanni Battista Tiepolo, di Sebastiano Rizzi, del Cignaroli, di Giulio Carpioni. (1)

Sulle facciate del palazzo Pisani, prospicienti la Calle Streta Morosini, il Campo Pisani, il Ramo Pisani e il Rio del Santissimo, sono infisse complessivamente cinquantasette chiavi di volta. Sull’arco di Calle Streta Morosini sono presenti due chiavi di volta con teste di uomini barbuti. Sulla facciata verso il Campo Pisani sono presenti: una chiave di volta sul’arco del portale d’ingresso con testa di uomo barbuto; quarantadue chiavi di volta sugli archi delle finestre del primo e del secondo piano nobile con teste di donne e giovani guerrieri. Sulla facciata verso il Ramo Pisani sono presenti ventotto mascheroni, sopra le finestre del piano ridotto sotto il tetto, con teste di leoni. Sull’arco verso Ramo Pisani: due chiavi di volta sull’arco con teste di uomini barbuti; una chiave di volta sull’arco del portale d’ingresso con testa di uomo coronato. Sull’arco del  Sotoportego Pisani è presente chiave di volta con testa di leone. Sulla facciata sul Rio del Santissimo sono resenti otto chiavi di volta sugli archi dei portali d’acqua e di alcune finestre.

(1) Venezia e le sue lagune. Volume II. Stabilimento Antonelli 1847

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.