Il Portale d’ingresso del Palazzo Contarini dalla Porta di Ferro, nel Sestiere di Castello

0
398
Salizada de Santa Giustina. Sulla sinistra il portale d'ingresso del Palazzo Contarini dalla Porta di Ferro. Sestiere di Castello

Il Portale d’ingresso del Palazzo Contarini dalla Porta di Ferro, nel Sestiere di Castello

La lunetta del portale d’ingresso del Palazzo Contarini dalla Porta di Ferro è circondata da una cornice, in origine rettangolare, di cui rimangono in evidenza due lati. Si tratta di cornice lavorata a rosette alternate a fasci di palmette: il tutto è reso con l’eleganza propria degli ornati più antichi.

L’arco della lunetta, eccezionalmente ben conservato, presenta la caratteristica scultura veneto-bizantina a viticci intrecciati formanti rotae chiuse entro cui si alternano motivi zoo e fitomorfici. Tra i motivi zoomorfici predomina quello delle pavoncelle alternate a lepri (si possono contare quattro pavoncelle, due delle quali frammentarie, e cinque lepri, tre delle quali particolarmente ben conservate). Tra i fitomorfi predomina il fiorone a forma di loto; si notano una pigna ed altri motivi simili a grappoli d’uva inseriti all’esterno tra una rota e l’altra, al sommo dell’arco è situata una mano benedicente tra il sole e la luna; all’esterno dell’arco sono situate due patere con pavoncelle, e all’interno dello stesso, sussiste una patera con felino che divora un pennuto.  (1)

(1) Espedita Grandesso. I portali medievali di Venezia. Edizioni Helvetia 1989

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.