Pozzo del Fondaco dei Turchi (corte interna)

0
145
Pozzo del Fondaco dei Turchi (corte interna) - Santa Croce

Pozzo del Fondaco dei Turchi (corte interna)

Vera: in pietra d’Istria a cilindro compreso in archeggiature sorrette da colonnine o pilastrini liberi agli angoli e addossati al centro. La superficie del cilindro ne risulta pertanto spartita in otto scomparti, affini alle medievali formelle infisse nelle facciate di edifici veneziani. Copertura: lastra metallica piana.

Quando si dovette scegliere una vera da pozzo da collocare al centro del cortile del Fondaco, la scelta cadde su una vera esistente in una casa privata di Murano ed il cui proprietario aveva fino ad allora resistito alle offerte dei vari antiquari. (1)

Fondaco dei Turchi. Questa fabbrica vetustissima risale circa al secolo decimo, ma ci è ignoto chi l’abbia costruita. Vi tennero qui loro stanza i duchi di Ferrara: poi Michele Priuli, vescovo di Vicenza, ne fu padrone; nel 1621 la Repubblica acquistava il locale per darlo in abitazione ai Turchi. (2)

(1) Alberto Rizzi. Vere da pozzo di Venezia. Filippi Editore Venezia

(2) BERNARDO e GAETANO COMBATTI. Nuova planimetria della città di Venezia. (VENEZIA, 1846 Coi tipi di Pietro Naratovich).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.