L’Orto del Campanile patriarca Marco Cè, ai Carmini

0
2039
L'Orto del Campanile patriarca Marco Cè, ai Carmini - Dorsoduro

L’Orto del Campanile patriarca Marco Cè, ai Carmini

In un piccolo pezzo di terra tra il campanile della Chiesa dei Carmini (o Santa Maria dei Carmini o Santa Maria del Carmelo) e il Rio de San Barnaba c’è un orto dove, tra una citazione biblica e l’altra, alcuni volontari coltivano: fiori, aromi e verdure.

L’orto. Una volta era un terreno di gioco per i ragazzi della parrocchia dei Carmini. Poi è stato abbandonato e adibito a discarica. Nel 2014 è stato trasformato in orto e oggi vi crescono verdure e ortaggi e vi svolgono incontri e scambi, ci si riposa e si fa festa insieme. Curato da volontari, frequentato da tutti, è uno spazio in cui si possono condividere la passione per il giardinaggio e tante idee creative, dove i bambini imparano il prendersi cura di un angolo di verde.

Cosa piantiamo cosa coltiviamo. Nell’orto del campanile si trovano tutti i comuni ortaggi di stagione e tante altre da fiore, spesso regalate da persone che non hanno spaccio per coltivarle. Non ci sono esperti ma tante braccia e buona volontà: chiunque può lavorare con noi! Si produce per condividere, non per vendere; chi lo desidere può raccogliere verdure e erbe aromatiche lasciando un’offerte che servirà per curare e per rendere migliore il giardino.

Cosa cresce. Insalate, pomodori, zucchine, melanzane, patate, carote, fagiolini, fagiolo, radicchi, verze: i prodotti di stagione nei cassoni e nelle aiuole a terra … Le erbe aromatiche nei vasi, a profumare l’aria … A terra un pesco generoso e un timido ulivo … te a colorare il muro di cinta: rose, dalie, caprifogli, kerrie, camelie, ortensie, oleandri, taggeti …

Chiunque può aiutare a coltivare, a curare, ma anche ad accogliere. Cerchiamo volontari per assicurare turni di apertura (1)

(1) da dei cartelli esposti nell’orto.

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.