Rio dei Greci, nel Sestiere di Castello

0
630
Rio dei Greci, dal Ponte dei Greci - Castello

Rio dei Greci, nel Sestiere di Castello

Dominato dal campanile pendente che affianca l’omonima chiesa, è a pochi passi da San Marco. Nella seconda metà del XV secolo Venezia diede ospitalità ai numerosi profughi greci che fuggivano dalle loro terre militarmente occupate dai turchi, dopo la caduta di Costantinopoli nel 1453. La comunità greco-ortodossa ottenne facoltà di celebrare messa con proprio rito e, nel 1539, iniziò l’edificazione dell’attuale chiesa, dedicata a San Giorgio e tuttora officiata. Nel nucleo urbano ancor oggi punto di riferimento di quella comunità si possono ammirare anche la Scuola di San Nicolò e il collegio voluto da Tommaso Flangini. Il lato sinistro del rio è dominato da edifici destinati ad uso militare fin dal primo Ottocento e attuale sede el Comando provinciale dei carabinieri. (1)

Viene attraversato dai seguenti ponti:

Sulle sue rive si affacciano:

  • Campo dei Greci
  • Riva degli Schiavoni

(1) https://github.com/mitchellwills/

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.