Rio de San Tomà, nel Sestiere di San Polo

0
1062
Rio de San Tomà dalla Fondamenta del Tragheto - San Polo

Rio de San Tomà, nel Sestiere di San Polo

Chiesa di San Tommaso apostolo. Fondata in tempi antichissimi per opera della famiglia Miani, fu più volte rinnovata. Ma della fabbrica attuale si poneva la prima pietra dal patriarca Alvise Foscari nel dì 22 febbraio l7442, con disegno di Francesco Bognolo: e, compiuta interamente, la si consacrava nel giorno M settembre 1803. Fu parrocchia fino al 1810: oggidì è ufficiata dei Rev. PP. Minori Conventuali fin dal 1835. Le tavole degli altari si dipinsero da Antonio Zuchi, da Giovanni Fazioli, da Pietro Tantini e da Vincenzo Guarana. Jacopo Guarana dipinse a fresco il soppalco. Per più anni il benemerito, già ricordato, prete Vincenzo Zenier prodigo in questa chiesa ogni sua cura affettuosa: ne pubblicò le memorie, e fece tutto ciò che poteva per illustrarla. A sue spese, e con limosine raccolte eresse accanto a questa chiesa una nuova cappella ellittica; e vi dispose per bel modo una preziosa raccolta di reliquie e di corpi santi, già innanzi unita dal prete Guglielmo Wambel. Notiamo a memoria dei posteri, che il merito di questa cappella è propriamente dello Zenier, uomo amantissimo delle patrie memorie, aoccorritore dei begli ingegni artistici, al cui nome nemmeno una misera pietra è consacrata, in cotanta copia di bugiarde e vane inscrizioni. Fra le reliquie suddette è pure preziosa la collezione di molti autografi di santi, alcuni dei quali ci piace ricordare; e sono: di San Lorenzo Giustiniani, di San Carlo Borromeo, di San Francesco di Sales, di San Luigi Gonzaga, del cardinale Bellarmino, di Santo Alfonso dei Liguori, della beata Veronica Giuliani, di San Pietro d’Alcantara, di Santa Teresa, di San Filippo Neri, di San Felice da Cantalicio. (1)

Viene attraversato dai seguenti ponti:

Sulle sue rive si affacciano:

  • Campiello de la Scoazzera
  • Campiello San Tomà
  • Fondamenta San Tomà
  • Fondamenta del Tragheto
  • Campiello Centani

(1) BERNARDO e GAETANO COMBATTI. Nuova planimetria della città di Venezia. (VENEZIA, 1846 Coi tipi di Pietro Naratovich).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.