Basilica di San Marco – Facciata verso San Basso

0
323
Basilica di San Marco, facciata verso San Basso

Basilica di San Marco – Facciata verso San Basso

La parte laterale verso San Basso, è compartita egualmente in archivolti, ed ornala di centoventiquattro colonne, di marmi orientali e di piccoli mosaici, esprimenti le figure dei santi Pietro, Marco e Agostino. Ben più delle altre è ricca di vecchie sculture, notandosi quella sulla porta con la Nascita del Salvatore, e le altre sparse fra gli interstizi degli archi, figuranti i quattro Evangelisti, San Cristoforo ed il Nazareno, oltre tante altre figurate e puramente ornamentali, e che certo appartennero a più antichi edifici. Ma la scultura, che per la sua singolarità merita maggior attenzione, è il basso rilievo di Cerere coi pini accesi fra mani, montata su un carro tirato da draghi od ippogrifi volanti, in atto di cercare per ogni angolo della terra la propria figlia Proserpina rapita da Pluto. La originalità di codesto monumento sta nei modi con cui venne scolpito, poiché la composizione è schiacciata in particolare simmetria da rendere più una idea delle produzioni degli antichi popoli Italiani, o più veramente delle persiane sculture. Per certo è un lavoro curioso, e che potrebbe condurre ad artistiche considerazioni chi amasse con filosofiche ricerche penetrare nella caligine dei secoli oscuri. Questo lato di recente ebbe un generale restauro, non però ancora al tutto compiuto. (1)

(1) ANTONIO QUADRI. Venezia e le sue lagune Vol II. (VENEZIA, 1847 Sabilimento Antonelli).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.