Corte del Capeler a San Salvador, nel Sestiere di San Marco

0
2861
Corte del Capeler a San Salvador (San Marco)

Corte del Capeler a San Salvador, nel Sestiere di San Marco

La denominazione del Capeler è altrove ripetuta. Quantunque l’uso dei cappelli di pelo feltrato abbia avuto generalmente principio intorno la metà del secolo XV, nulladimeno molto dopo si introdusse in Venezia. Da una legge del secolo XVII si vede che i nostri padri distinguevano i cappelli in varie qualità, cioè di castor, di mezzo castor, d’agnino di Spagna, di gambetto, d’agnino di Padova, e di lana più o meno ordinaria.

I Cappellai erano anticamente uniti ai Merciai, ma se ne staccarono nel 1676. Essi si raccoglievano in chiesa di San Leone sotto il patrocinio di San Jacopo, e colà pure avevano tomba con l’iscrizione: D. O. M. Arte de Capelleri 1678. Restaurata 1736. (1)

(1) Giuseppe Tassini. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.