Pozzo in Campo San Vio, nel Sestiere di Dorsoduro

0
1768
Pozzo in Campo San Vio, nel Sestiere di Dorsoduro

Pozzo in Campo San Vio, nel Sestiere di Dorsoduro

Vera: fusto in pietra d’Istria di forma cilindrica divisa in otto settori. Su due settori della vera sono scolpiti, a bassorilievo, i Santi Vito e Modesto; in tre settori sono scolpiti dei festoni di frutta e fiori. Base: rotonda, a due gradini. Copertura: lastra metallica convessa. (1)

Chiesa dei Santi Vito e Modesto. Fu edificata l’anno 912. Rifatta venne nei 1310 e 1314 con sussidi della Repubblica, che le diede i marmi tratti dalla casa demolita del ribelle Bajamonte Tiepolo. In ringraziamento a Dio di quella congiura svanita, ogni anno nella festa dei santi titolari (15 giugno) veniva visitata dal Doge, dal Senato e dal Clero. Fu parrocchiale fino ai primi anni dell’Ottocento, e fu allora del tutto demolita. (2)

(1) ConoscereVenezia

(2) Bernardo e Gaetano Combatti. Nuova planimetria della città di Venezia. (VENEZIA, 1846 Coi tipi di Pietro Naratovich).

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.