Pozzo di Corte del Paruchier

0
141
Pozzo di Corte del Paruchier - Castello

Pozzo di Corte del Paruchier

Vera: in pietra d’Istria di forma cilindrica con una cornice quadrata con quattro archi sui lati e quattro vele agli angoli. Su un lato della vera è inciso, a bassorilievo, lo stemma della famiglia Cappello, a fianchi dello stemma sono incise le lettere “A” e “C”. Base: quadrata. Copertura: cemento.

Parrucchieri. La Scuola dei Santi Cosma e Damiano, dell’arte dei barbieri aveva sede nella Chiesa di Santa Maria dei Servi. L’arte era divisa in diversi colonnelli: Barbieri chirurghi, Barbitonsori, Conzaossi, Norsini (addetti alla cura dei genitali), Cavadenti, Stueri (callisti), Braghieri (ernie e castrazione di animali), Parucchieri (poi staccatisi), le levatrici Tra le operazioni di bassa chirurgia cui il barbiere era chiamato c’era anche la flebotomia. Erano chiamati a prestare servizio in qualità di medici sulle navi della Serenissima. Nel 1773 quest’arte contava 787 addetti così suddivisi: 203 garzoni, 107 lavoranti e 477 capimastri, ripartiti in 387 botteghe.

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.