Rio dei Scorzeri, nell’Isola della Giudecca

0
302
Rio dei Scorzeri, dalla Calle Junghans - Isola della Giudecca

Rio dei Scorzeri, nell’Isola della Giudecca

Scorzeri e Conzapelli (conciapelli). Vi erano due scuole: la Scuola di devozione dedicata a San Gabriele, dei conza vari e altre pelli selvatiche e la Scuola di Sant’Andrea, dell’arte degli scorzeri. Avevano le loro sedi nella Chiesa dei Santi Apostoli Simone e Giuda, e nella Chiesa di Sant’Eufemia. Le pelli sottoposte a lavorazione per ottenere il cuoio erano di montone e di capretto, vi era il divieto di usare pelli di cavallo o di asino, gli scorseri inoltre producevano anche la pergamena. Nel 1773 quest’arte contava 250 addetti così suddivisi: 2 garzoni, 48 lavoranti e 200 capimastri, ripartiti in 31 scorzerie.

Viene attraversato dai seguenti ponti:

Sulle sue rive si affacciano:

  • Fondamenta dei Scorzeri
  • Calle Junghans
  • Calle dei Bolzeri
  • Ramo dei Bolzeri
Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.