Pozzo di Campo Sant’Isepo

0
295
Pozzo di Campo Sant'Isepo - Castello

Pozzo di Campo Sant’Isepo

Vera: in pietra d’Istria di forma esagonale. Su tre lati della vera sono incisi, a bassorilievo, tre santi: Sant’Antonio Abate con in mano il fuoco, Sant’Agostino con il pastorale, San Giuseppe con il bastone fiorito; su un altro lato è incisa la scritta: “PRINCIPE FRANCISCO / BENEDICTVS DEL / PHINO PROVISOR / COMVNIS / PRO POPVLO / MDXLVII”. Base: esagonale. Copertura: lastra metallica convessa.

Campo Sant’Isepo. Chiesa di San Giuseppe. L’erezione di questa chiesa risale all’anno 1512. Il bassorilievo del frontone della porta, che rappresenta l’Adorazione dei Magi, è di Giulio dal Moro. Antonio Torri dipinse le architetture e gli ornamenti del soffitto, meno le figure dei Santi Giuseppe, Agostino e Marina, che sono opere di Pietro Ricchi. Nel primo altare a destra di chi entra e una tavola rappresentante San Michele Arcangelo e il ritratto del senatore Michele Buono di Jacopo Tintoretto. Nell’altare che sta dietro al maggiore si ammira la Nascita del Salvatore, opera di Paolo Veronese, nobile e grazioso lavoro: nella parte poi a sinistra è un piccolo avello del senatore Girolamo Grimani, scolpito, l’anno 1570, da Alessandro Vittoria. A mano manca un bassorilievo rappresenta la Sacra Famiglia, ed è opera pregiata di Domenico Salò: fu scolpito nei 1571. Il mausoleo del doge Marino Grimani e della dogaressa sua moglie, è opera di Vincenzo Scamozzi, ma non è delle sue migliori, per lo stile. A Girolamo Campagna si devono i getti di bronzo, le statue e gli intagli. La tavola dell’ultimo altare, dipinto nel 1573, è di Parrasio Michele. (1)

(1) BERNARDO e GAETANO COMBATTI. Nuova planimetria della città di Venezia. (VENEZIA, 1846 Coi tipi di Pietro Naratovich).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.