La Madonna col Bambino, bassorilievo nel Sotoportego de la Madoneta, nel Sestiere di San Polo

0
124
La Madonna col Bambino, bassorilievo nel Sotoportego de la Madoneta a San Polo

La Madonna col Bambino, bassorilievo nel Sotoportego de la Madoneta, nel Sestiere di San Polo

Bassorilievo in marmo raffigurante la Madonna col Bambino, opera del 1927 installata in occasione dell’ampliamento della Calle de la Madoneta, copia della Madonna col Bambino infissa sul muro della Scuola di San Giovanni Evangelista in Campiello de la Scuola. 

Nel secolo XIV il Ponte e la Calle de la Madoneta a San Polo erano chiamati anche di Ca’ Pisani per gli stabili posseduti anticamente da questa famiglia, tuttora uniti da un arco sopra cui si scorge lo stemma Pisani. Fin da allora poi l’immagine della Beata Vergine esisteva sul ponte, poiché si ricava dalle Raspe che Andrea Dandolo uccise nel 1393 Andrea Bragadin in contrada Sant’Apollinaris, in calli de cha Pisani, ad Pontem Virginis Mariae. E prima, come narra il Sanudo nelle sue Vite dei Dogi, Giovanni Majoni, orefice, il quale andava per la città distruggendo le immagini di Nostra Donna, venne frustato, con sentenza 23 novembre 1364, in vari luoghi ove aveva commesso il delitto, fra cui sotto il portico di San Polo, avanti al Ponte di Casa Pisani.

Anche nell’Ottocento l’immagine della Beata Vergine al Ponte de la Madoneta a San Polo venne nottetempo manomessa, ed ora più non esiste l’altarino. Questa volta però non si cercarono nemmeno gli autori del fatto. (1)

(1) Giuseppe Tassini. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (Venezia, Tipografia Grimaldo. 1872).

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.