Scuola dello Spirito Santo

0
1112
Scuola dello Spirito Santo - Dorsoduro

Scuola dello Spirito Santo. Scuola secolarizzata

Nell’anno 1800 negli elenchi dei confratelli di questa scuola figuravano Daniele Manin e Giandomenico Tiepolo.(1)

Storia della scuola

Si fabbricò nel 1506 da una confraternita già stabilitasi fino dal 1492 nella chiesa omonima. Dopo la comune soppressione servì nel 1810, ma per un anno soltanto, alle Scuole Femminili di Carità dei pp. Cavagnis, e poscia ad appendice dei Magazzini del Sale, e finalmente a deposito di tabacchi lavorati. (2)

Visita della Scuola (1733)

Nella stanza terrena la prima pala a mano sinistra con la missione dello Spirito Santo, ed in aria il Padre Eterno, con diversi Angeli è opera di Polidoro; che soleva essere nell’altare maggiore della vicina chiesa. Dirimpetto a questa vi è l’altra pala con la Vergine in alto, e Sant’Antonio nel piano li Santi Domenico, Lorenzo Giustiniani, ed altro Santo, opera di Domenico Pasquali fatta per devozione d’uno di sasa Giacomazzi. La tavola poi dell’altare di mezzo con la Vergine, San Giovanni e la Maddalena appiedi di un Cristo di rilievo è opera d’Antonio Zanchi. (3)

(1) GASTONE VIO. Le Scuole Piccole nelle Venezia dei Dogi (2012). Ed altre fonti

(2) GIUSEPPE TASSINI. Edifici di Venezia. Distrutti o vòlti ad uso diverso da quello a cui furono in origine destinati. (Reale Tipografia Giovanni Cecchini. Venezia 1885).

(3) ANTONIO MARIA ZANETTI. Descrizione di tutte le pubbliche pitture della città di Venezia ossia Rinnovazione delle Ricche Miniere di Marco Boschini (Pietro Bassaglia al segno di Salamandra – Venezia 1733)

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.