Le chiavi di volta del Palazzo Gradenigo a San Simeon Grando, nel Sestiere di Santa Croce

0
444
Palazzo Gradenigo a San Simeon Grando. Sestiere di Santa Croce

Le chiavi di volta del Palazzo Gradenigo a San Simeon Grando, nel Sestiere di Santa Croce

Del Massari o di taluno dei suoi seguaci è il palazzo dei Gradenigo che prospiciente il Rio Marin, in contrada di San Simeon Grando.

Di stile semplice, l’ordinamento dei due piani di mezzo sente del dorico, si se si guardi ai contorni delle finestre. Due sono le rive d’approdo, ornate di pilastri toscanici, e le finestre ora dette portano nelle serraglie teste e mascheroni. Il verone aderente all’angolo d’ingresso è ornato di tre colonne doriche, ed il poggiuolo è retto da mensole di gusto non lodevole.

L’angolo stesso fino al primo ordine è protratto con un terrazzo, al cui termine s’imposta la porta d’ingresso di pari gusto. Alla quale si giunge varcato un altro portone ivi posto a guisa d’arco trionfale, anch’esso manierato.

Ha il palazzo un orlo spazioso, coltivato in parte a verziere, una volta ad uso di cavalle rizza, mantenuta qui regalmente dai proprietari. Due camini di marmi orientali, alcuni ritratti di famiglia operati dal Tinelli, dal Tintoretto e dal Longhi, ed altri minori oggetti d’arti e curiosità, sono gli ornamenti che decorano adesso questa signorile magione. (1)

Sulla facciata del Palazzo Gradenigo, prospiciente il Rio Marin, sono infisse  una chiave di volta nell’arco del portale d’acqua con testa di giovane soldato baffuto con elmo e cimiero, e ventidue chiavi di volta sugli archi delle finestre del primo e del secondo piano nobile con teste di donne. Sulla facciata prospiciente la Fondamenta de Ca’ Gradenigo sono infisse undici chiave di volta  sugli archi delle finestre con teste di donne.

(1) Venezia e le sue lagune. Volume II. Stabilimento Antonelli 1847

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.