Rio Terà Secondo, sul Rio del Calice o de la Pergola

0
261
Rio Terà Secondo, sul Rio del Calice o de la Pergola - San Polo

Rio Terà Secondo, sul Rio del Calice o della Pergola

Il Rio Terà Secondo venne realizzato nel 1806 mediante l’interramento del Rio del Calice o Rio de la Pergola. Il Rio del Calice era un proseguimento del Rio de la Pergola e si immetteva dopo un breve percorso rettilineo sul Rio del Parucheta. Aveva un ponte che lo attraversava, il Ponte del Calice. (1)

Una bottega da speziale all’insegna del Calice diede pure il nome alla Calle, ed al Ramo Calle del Calice a Sant’Agostino, le quali strade, per mezzo di un Ponte egualmente cognominato, avevano comunicazione, prima dell’interramento del rivo, con la Calle del Scaleter. Quando nel 1684 Paolina Airoldi Marchesini chiese di essere abilitata a collocarsi in persona nobile et a procrear figli capaci del Ser. Consiglio, venne citato all’ufficio dell’Avogaria di Comun, qual testimonio, Ant. Sarcinelli spicier al Calice a S. Agostin. E si vede nella Descrizione della contrada per il 1712 che la bottega del Sarcinelli era situata precisamente ai piedi del Ponte del Calice, all’imboccatura della Calle del Scaleter. (2)

(1) Cfr. La Pianta di Venezia di p. Vincenzo Maria Coronelli (1697) e la Pianta della città di Venezia di Ludovico Ughi (1729)

(2) GIUSEPPE TASSINI. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.