Ponte dei Ragusei, tra il Rio del Tentor e il Rio dei Tre Ponti

0
1043
Ponte dei Ragusei, tra il Rio del Tentor a il Rio dei Tre Ponti - Dorsoduro

Ponte dei Ragusei, tra il Rio del Tentor e il Rio dei Tre Ponti. Fondamenta dei Cereri – Calle Larga dei Ragusei

Ponte in ghisa; struttura in ghisa, balaustre in ghisa a volute con ramaglie. Sui fianchi del ponte, sopra l’arco, sono impresse le scritte “A SPESE CIVICHE” e “ANNO 1854”, mentre sulle balaustre è impressa la scritta “FONDERIA COLLALTO MESTRE”. Dalla fonderia dell’ing. Collalto uscirono altri ponti di ferro, e questi sono: quello della Malvasia nella Parrocchia di Santa Maria del Giglio, il ponte Pinelli nella Parrocchia di Santa Maria Formosa, quello della Corona vecchia nella Parrocchia di San Zaccaria, e quello dell’Acquavita nella Parrocchia di San Canciano.

RAGUSEI (Calle, Calle e Ponte, Ponte dei) ai Carmini. Riferisce il Cod. CCCLI, Classe VII della Marciana, che la famiglia Raguseo venne da Ragusi, e che stava ai Carmini nella calle detta dei Ragusei. Di questa è stato m. Giorgio famoso d.r e let. in Padova. Giorgio Raguseo nacque a Ragusi, e fu condotto a Venezia in verde età da un gentiluomo Veneziano. Portatosi a Padova, si laureò in filosofia e teologia, si applicò allo studio della matematica, e poi venne assunto in quella università alla seconda cattedra di filosofia quale emulo di Cesare Cremonini, principe dei filosofi di quei tempi, col quale ebbe parecchie contese. Scrisse molte opere, e morì nel 1623. (1)

(1) GIUSEPPE TASSINI. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.