Ponte dei Ragusei, tra il Rio del Tentor e il Rio dei Tre Ponti

0
2247
Ponte dei Ragusei, tra il Rio del Tentor a il Rio dei Tre Ponti - Dorsoduro

Ponte dei Ragusei, tra il Rio del Tentor e il Rio dei Tre Ponti. Fondamenta dei Cereri – Calle Larga dei Ragusei

Ponte in ghisa; struttura in ghisa, balaustre in ghisa a volute con ramaglie. Sui fianchi del ponte, sopra l’arco, sono impresse le scritte “A SPESE CIVICHE” e “ANNO 1854”, mentre sulle balaustre è impressa la scritta “FONDERIA COLLALTO MESTRE”. Dalla fonderia dell’ing. Collalto uscirono altri ponti di ferro, e questi sono: quello della Malvasia nella Parrocchia di Santa Maria del Giglio, il ponte Pinelli nella Parrocchia di Santa Maria Formosa, quello della Corona vecchia nella Parrocchia di San Zaccaria, e quello dell’Acquavita nella Parrocchia di San Canciano.

RAGUSEI (Calle, Calle e Ponte, Ponte dei) ai Carmini. Riferisce il Cod. CCCLI, Classe VII della Marciana, che la famiglia Raguseo venne da Ragusi, e che stava ai Carmini nella calle detta dei Ragusei. Di questa è stato m. Giorgio famoso d.r e let. in Padova. Giorgio Raguseo nacque a Ragusi, e fu condotto a Venezia in verde età da un gentiluomo Veneziano. Portatosi a Padova, si laureò in filosofia e teologia, si applicò allo studio della matematica, e poi venne assunto in quella università alla seconda cattedra di filosofia quale emulo di Cesare Cremonini, principe dei filosofi di quei tempi, col quale ebbe parecchie contese. Scrisse molte opere, e morì nel 1623. (1)

(1) GIUSEPPE TASSINI. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.