Sculture sulla facciata della Chiesa di Santa Maria del Carmine vulgo dei Carmini

0
244
Chiesa di Santa Maria del Carmine vulgo dei Carmini - Dorsoduro

Sculture sulla facciata della Chiesa di Santa Maria del Carmine vulgo dei Carmini

Facciata della chiesa. Fondata prima del 1290, e consacrata il 6 aprile 1348. Ebbe però parecchi restauri, e più nel secolo XVII, non in modo però da porvi il carattere antico si entro che fuori. Testimonio ne fa l’ingresso laterale, protetto da un archivolto molto sporgente, sorretto da due colonne, nel quale si veggono inserite alcune medaglie o formelle coi soliti emblemi religiosi, simili a quelli che si osservano in molti luoghi, e principalmente nella cattedrale di Torcello, forse provenuti qui da Aquileia o d’Altino (2). La porta è sormontata da un antico bassorilievo, con la Vergine Madre.(1)

La facciata della Chiesa dei Carmini è ornata dalla statua della Madonna col Bambino posta sopra il portale d’ingresso e da cinque statue poste sopra i tre frontoni curvilinei. Le cinque statue che ormano il coronamento sono quelle del Cristo Redentore, dell’Arcangelo Gabriele, della Vergine e dei Santi Elia ed Eliseo, attribuite a Giovanni Buora. Sopra la cella campanaria è posta la statua della Madonna del Carmelo.

(1) FRANCESCO ZANOTTO. Nuovissima Guida di Venezia e delle Isole della sua Laguna. (VENEZIA, 1856 Tip. Giovanni Brizeghel).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.