Calle Larga dei Proverbi ai Santi Apostoli (Cannaregio)

0
334
Calle Larga dei Proverbi (Cannaregio)

Calle Larga dei Proverbi ai Santi Apostoli (Cannaregio)

PROVERBI (Calle larga dei) ai SS. Apostoli. Si intitola da due proverbi che si leggevano sopra due bassi rilievi di una casa atterrata dopo il 1840, e che ci vennero gentilmente comunicati dal defunto cav. Cicogna. Il primo di questi due proverbi era così concepito: Chi semena spine non vadi descalzo; ed il secondo: Dì de ti, e poi di me dirai.

In capo alla Calle larga dei Proverbi si innalza un antico casamento, sulla porta del quale stanno scolpite le parole: Soli Deo Honor Et Gloria. Entro vi è una bella scala con una bella vera di pozzo che reca il motto: Servendo se acquista, e lo stemma dei Dalla Torre, Torriani; stemma che si scorgeva pure replicatamente dipinto sopra l’alcova di una della stanze superiori, ora, come ci raccontano, altrove trasportata. (1)

L’espressione “SOLI DEO HONOR ET GLORIA” (per la gloria e l’onore di Dio solo; Apocalisse 4,11) è uno dei cinque punti fondamentali del pensiero teologico protestante, sullo stipite di un’altra porta dello stesso palazzo (civici 4574 e 4571A), è incisa la frase “DEO ET PATRIAE OMNIA DEBEO” (a Dio e alla Patria devo ogni cosa), ripetuta sulla porta di un altro palazzo di Campo Santi Apostoli (civico 4438).

(1) GIUSEPPE TASSINI. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.