Scuola dei tira e battioro sotto l’invocazione di Sant’Enrico

0
99
Scuola dei Tira e Battioro - Santa Croce

Scuola dei tira e battioro sotto l’invocazione di Sant’Enrico. Scuola secolarizzata

Questa scuola di mestiere riuniva coloro che riducevano l’oro a foglia e a filo per la doratura e per l’arte tessile. Aveva un altare nella chiesa di San Stae e una sede propria accanto alla chiesa stessa. Nel 1773 quest’arte contava 340 addetti così suddivisi: 153 garzoni, 107 lavoranti e 80 capimastri, ripartiti in 46 botteghe, 34 posti chiusi, 46 inviamenti. Al momento della soppressione, nella scuola dell’arte c’era un altare in legno con pala raffigurante Sant’Enrico affiancato dalle Sante Giuditta e Lucia. (1)

Storia della scuola

Si vede tuttora al fianco destro della chiesa di San Stae, e come, da iscrizione esistente, fu eretta nel 1711. Ora è deposito d’oggetti d’arte, e d’antichità. (2)

(1) GASTONE VIO. Le Scuole Piccole nelle Venezia dei Dogi (2012). Ed altre fonti

(2) GIUSEPPE TASSINI. Edifici di Venezia. Distrutti o vòlti ad uso diverso da quello a cui furono in origine destinati. (Reale Tipografia Giovanni Cecchini. Venezia 1885).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.